Come creare le mappe mentali per il calendario editoriale

da | Organizzazione

Scritto da Sara Rezzolla, 10 anni d’esperienza nel mondo dell’artigianato e creazione di una community online di 20000 persone.

Non sai mai come trovare idee per i tuoi contenuti online?

Oppure hai la mente piena di idee che però non riesci ad organizzare e mettere in pratica?

 

Prova ad usare le mappe mentali.

 

Possono essere un ottimo modo per generare idee per il tuo calendario editoriale.

Oggi ti spiego come fare in modo semplice e intuitivo.

 

Come prima cosa devi dividere i tuoi argomenti in macro categorie.

 

Queste saranno le colonne portanti del tuo calendario editoriale

Esempio sei una fiorista, alcune delle tue macrocategorie potrebbero essere composizioni per cerimonie, bouquet, stagionalità dei fiori ecc.

 

Partendo da una di queste macro categorie crea delle sotto-categorie.

 

Queste rappresenteranno argomenti più specifici all’interno delle categorie principali.

Esempio se vogliamo partire dalla macro categoria composizioni da cerimonia potresti pensare a delle sotto categorie come tipi di composizioni, idee allestimento, scelta dei i fiori giusti ecc.

Per ogni sotto-categoria, inizia a generare idee di contenuto.

 

Usa parole chiave, domande frequenti o tendenze del settore per sviluppare queste idee.

Esempio per idee di allestimento potresti creare dei contenuti tipo: come allestire la chiesa per il matrimonio, come decorare la tavola per un battesimo, le composizioni più adatte ad un ricevimento formale ecc.

 

 

Alcune idee potrebbero anche essere connesse le une alle altre e da questa unione potresti ottenere ulteriori idee

Esempio come allestire la chiesa per un matrimonio in inverno (legando quindi il tema dell’allestimento con quello della stagionalità).

Ovviamente questo procedimento lo dovrai fare partendo da ogni macro categoria che hai individuato per il tuo target.

E’ indubbiamente un lavoro un po’ lungo ma alla fine del quale otterrai una quantità incredibile di argomenti da usare per poter raccontare il tuo progetto online.

Se invece pensi che sia un lavoro troppo complesso e le idee continuano a non venirti, qui trovi la la guida perfetta per te.

Una volta creata questa lista di idee, non dovrai fare altro che attingere da qui ogni volta che andrai a creare il tuo calendario editoriale.

In questo modo non perderai tempo a pensare davanti al foglio bianco ma in pochissimo avrai organizzato tutto.

 

Come creare una mappa mentale?

 

Puoi usare lo strumento che preferisci, carta o digitale poco importa.

Se preferisci il digitale puoi tranquillamente usare Canva oppure Google presentazioni.

Quest’ultimo lo trovi entrando nel tuo Drive, cliccando su Nuovo e poi su Presentazioni Google.

Al suo interno potrai creare una mappa unendo forme e linee in modo molto intuitivo.

 

Ora non ti resta che metterti al lavoro per creare una lunghissima lista per i tuoi contenuti.

Per altri consigli e tips sul “Fare tutto da soli” ti aspetto sul mio profilo IG.

Un abbraccio.

Sara

Sara Rezzolla è una consulente che lavora con piccole imprenditirci che lavorano da sole.

Ha lavorato come artigiana per 10 anni, periodo durante il quale ha acquisito un metodo di lavoro che le ha permesso di organizzarsi al meglio, pur dovendo gestire da sola molte mansioni diverse. 

Ha coltivato una community online sui social, blog, youtube e newsletter, senza togliere tempo alla propria vita privata.

Ora aiuta altre libere professioniste che non hanno l’appoggio di un team, a gestire il proprio tempo e a costruire una presenza online solida ma senza stress.

E’ la persona ideale per te che ti senti sopraffatta dalle mille cose da fare e non puoi al momento delegare nessuna mansione. Per chi ha bisogno di acquisire tutte quelle competenze orizzontali che al giorno d’oggi sono richieste per rimanere competitive sul mercato, ha creato anche video corsi ad esse dedicate.

Se pensi sia la professionista giusta per te ma non sai quale servizio sia più adatto alle tue esigenze, puoi prenotare una consulenza conoscitiva gratuita.

Altri articoli che possono aiutarti

La newsletter per piccole imprenditrici.

 

Creare contenuti per la propria presenza online è ormai indispensabile per qualsiasi attività.

Ma come riuscire a farlo senza togliere troppo tempo al resto del lavoro?

Te lo spiego in questa guida dove ho racchiuso il mio metodo frutto di tanti anni d’esperienza.